Covid-2019 Coronavirus. Misure precauzionali a tutela della salute

martedì 27 ottobre 2020

Cara visitatrice, caro visitatore,
 
 
come sai la situazione sanitaria legata alla diffusione del Covid-19 è tornata ad essere complessa, tanto da aver richiesto una nuova stretta a tante attività. 
 
I musei, a differenza di altri luoghi della cultura, hanno la facoltà di rimanere aperti, a patto di garantire tutte le misure di sicurezza necessarie a tutela della salute del personale e dei visitatori. 
In questi mesi, come tutti, anche noi abbiamo sostenuto diversi investimenti per adeguare la struttura alle nuove regole e raccomandazioni, e a partire dall’inizio del mese di settembre le visite al museo e le nuove iniziative hanno potuto svolgersi in piena sicurezza, nonché con riscontri incoraggianti in termini di apprezzamento da parte del nostro pubblico (grazie!!).
 
Tuttavia, se è vero che il rispetto dei protocolli garantisce senz’altro di poter visitare il museo senza correre rischi (ci siamo molto impegnati per questo!), ciò non significa automaticamente – specie in un territorio come il nostro, così duramente colpito dalla pandemia – che la visita possa svolgersi senza preoccupazioni e con quella piacevolezza che, secondo noi, dovrebbe sempre contraddistinguere l’esperienza all’interno del museo, al quale abbiamo sempre pensato innanzitutto come ad un luogo in cui si sta bene.
 
Inoltre, l’apertura della Collezione Paolo VI è possibile anche grazie alla disponibilità di un nutrito gruppo di volontari, persone splendide che nel corso degli anni hanno deciso di regalarci tante ore del loro tempo affinché il patrimonio del museo fosse a disposizione di tutti. 
La nostra attenzione nei loro confronti deve essere davvero massima, e non ci sembra giusto – nonostante la precisione con cui abbiamo sempre rispettato i protocolli – esporre tutto lo staff a qualunque tipo di rischio, e nemmeno a qualunque tipo di preoccupazione.
 
Per tutte queste ragioni abbiamo deciso di sospendere temporaneamente l’accesso al museo, nell’attesa che la situazione generale migliori (soprattutto) e che maturino nuovamente le condizioni per “incontrare” le nostre opere con animo sereno. 
 
Non è una scelta facile e non l’abbiamo fatta con leggerezza, perché per tutti i collaboratori della Collezione Paolo VI – e visto che ci conosci bene, crediamo tu possa testimoniarlo! – le opere del museo e le iniziative promosse per valorizzarle sono sempre state e sempre saranno soprattutto sinonimo di gioiameravigliacuriosità e passione
 
In qualche modo, comunque, noi ci saremo! Stiamo già lavorando a nuove iniziative per grandi e piccini che possano svolgersi online nelle prossime settimane, e siamo fiduciosi di poterti comunque proporre qualcosa di bello e interessante… quindi restiamo in contatto!
 
A prestissimo online, dunque!
 
Lo staff della Collezione Paolo VI




Visualizza tutte le news